Il Piccolo Fiore

Questo libro è la trascrizione di una serie di manoscritti, casualmente rinvenuti in Italia.

Gli originali, conservati in una vecchia scatola, furono scritti da un uomo all’indirizzo dell’amata, in vari anni della loro esistenza, su piccoli diari (arricchiti qua e là da fiori di campo e immaginette sacre) e numerose cartoline e lettere.

I testi furono scritti nell’arco di oltre vent’anni.

La scrittura

Una particolarità di tutto il libro è il linguaggio. I personaggi, come poi lo stesso narratore, dialogano utilizzando frasi o parole prelevate, ispirate dalla letteratura italiana del Due-Trecento, in particolare con Guido Guinizelli, Guido Cavalcanti, Francesco Petrarca, Dante Alighieri, Cielo D’Alcamo, Lorenzo de’ Medici, Poliziano… Nelle battaglie contro i draghi ecco fare irruzione in modo prepotente Torquato Tasso con la “Gerusalemme liberata” o Ludovico Ariosto con l’“Orlando furioso”.

Altri e innumerevoli sono gli inserti colti dalla mistica: Santa Caterina da Siena, Santa Chiara e San Francesco d’Assisi, Jacopone da Todi, fino a Santa Teresa del Bambin Gesù, da cui proviene il nome del libro: è infatti lei che si definiva il “piccolo fiore”, ed alcune descrizioni naturalistiche sono ispirate dalla “Storia di un’anima”, il diario della Santa. Altrettanto evidente è la presenza di San Francesco con il “Cantico delle Creature”, il Vangelo, l’Apocalisse. Non va dimenticato l’influsso del “Cantico dei Cantici”, dei Salmi, San Paolo, come pure dell’opera lirica o del canzoniere italiano.

Echi di memoria

Detto questo, è bene sottolineare e comprendere che non si tratta di mere citazioni, né di copiature, bensì di fonti d’ispirazione. Qui ci troviamo di fronte ad un’opera d’arte. Il substrato culturale e storico è un impulso per la creazione di nuove ed originali composizioni. Il messaggio dell’autore è chiaro: i testi di ieri e di oggi, letteratura alta o cultura popolare, di santi e poeti, fanno parte di un’unica Storia, di un unico corpo che è l’Umanità.

I richiami del passato sono “echi di memoria” che ritornano, che compongono il nostro oggi e costituiscono il nostro domani. Lo possiamo comprendere dall’episodio del Cantastorie, che si ritrova in un paesaggio distrutto, in cui ritrova frammenti di un passato lontano, e riconoscendone i segni, fatti di profumi, colori, emozioni, inizia a ricostruire il castello, il paesaggio, a memoria delle future generazioni. Ma non da solo, bensì in coppia, uomo e donna. Lui e Lei.

Sfogliando la vicenda degli anonimi amanti, si può dunque ritrovarvi l’eco biblico della salvezza e del Paradiso: dalla Genesi all’Esodo, fino al canto di lode per il ricongiungimento finale e la vittoria del Bene, la riscoperta della Creazione. Se il punto di partenza è la letteratura, il punto di arrivo è la Scrittura.

La Principessa Rosa

La Principessa Rosa è il seguito del precedente libro. Vengono illustrate le vicende di una delle figlie del Piccolo Fiore e del Cantastorie.

Anche qui la ricerca del linguaggio è particolare ed unica. Accanto alla Principessa Rosa troviamo diversi personaggi, in primis il Guerriero, accorso in suo aiuto. L’Amore vincerà ancora una volta? 

Il libro della Principessa Rosa è attualmente in fase di trascrizione dei documenti originali, in vista della sua pubblicazione definitiva.

Video

Una serie di video tratti dalla prima edizione del libro

 

|

info

208 pagine

Doppia copertina con risvolto

Carta interna avorio

20 tra racconti, poetiche, canti

1 spartito musicale

1 prebenda analitica dei termini utilizzati

____________________________

Una serie di racconti, con al centro le vicende della Principessa Piccolo Fiore.

Attorno a lei ruotano vari personaggi, con momenti di gioia e contemplazione della natura, ma anche intrighi e guerre contro i Draghi, la lotta tra il Bene e il Male.

Un libro dalle mille sorprese. 

La composizione del libro consente di inserire, nelle pagine a fronte del testo, dei piccoli fiori, erbe, foglie, immaginette sacre, esattamente com’erano i manoscritti originali.

Ognuno potrà creare la sua copia unica ed originale, la partecipazione alla storia d’amore della Principessa Piccolo Fiore.

 

Info sul Libro

Desideri delle notizie in più sui libri del Piccolo Fiore e della Principessa Rosa?

Vuoi prenotare – senza impegno – una copia del libro? (Raccolgo le prenotazioni in vista di una eventuale ristampa)

Scrivimi, ti risponderò al più presto. Chiamami, risponderò subito: 338.6586834