Navigation Menu+

Stoffa rossa

“Senza titolo”, 1995.

Stoffa, legno, pittura.

 

In questi lavori vengono utilizzate delle stoffe rosse, che poi vengono segnate di rosso dall’artista.

La scelta del colore rosso è fondamentale: si rifà alla necessità di avere una sostanza che non sia di per sé descrittiva, ma segno e simbolo.

Fondamentale è il prelievo delle stoffe dalla realtà preesistente, dal già esserci, evitando la necessità di creare l’immagine, lasciando l’opera al livello di analisi concettuale.