Navigation Menu+

Delle Pietre e dell’Anima

di ELENA DI RADDO

1992

 

Nello spazio come ‘luogo del divenire’ lavora Riccardo Paracchini, che dà importanza anche all’elemento cromatico come suscitatore di emozioni e sentimenti che appartengono all’intimo. La sua è forse la ricerca più intimistica (…), una ricerca che parte dall’esperienza personale dell’artista e che rivela il desiderio dell’uomo di comunicare sensazioni ed esperienze in un disperato bisogno di condivisione.

Tratto dal catalogo “Delle Pietre e dell’Anima”, 1992.